Come creare un sito web Mailchimp a costo 0 (preview)

sito web mailchimp

Abbiamo già scritto in un recente articolo che, quando si parla di digital marketing locale, la maggior parte dei titolari di piccole aziende locali pensa prima di tutto a un proprio sito web. Meglio se gratis! Meglio ancora se molto bello da vedere e che ci porta tanti clienti.

Proprio per questo oggi parliamo di un secondo eccellente sistema per creare un sito web gratis, oltre al sito di Google My Business: il sito web Mailchimp attraverso il Mailchimp Website Builder!

I tool gratuiti spesso hanno funzioni così elementari che rendono davvero complicato creare un sito web attraente. Si adattano di fatto solo ad essere usati come strumento per indicazione del tipo di attività, degli orari di apertura e poco altro. E questo è il difetto principale del sito gratis di Google My Business, come abbiamo visto nel nostro precedente articolo.

Oggi ti presentiamo un sistema nuovo per creare un sito web gratis di grande impatto visivo, grandi possibilità di personalizzazione e future funzioni avanzate quali un online shop: il sito web gratis di Mailchimp, chiamato anche Mailchimp Free Website Builder. Il sistema è ancora in fase di sviluppo e alcune funzioni come l’e-shopping sono attive solo in USA e UK, ma il futuro di questo sistema promette davvero molto bene. Ti spiego perchè!

Sito web Google My Business vs. Sito web Mailchimp

Prima di parlare in dettaglio di tutte le possibilità offerte dal tool dei siti di Mailchimp (Mailchimp Website Builder) è importante evidenziare la differenza sostanziale tra questo sistema e il sito gratis di Google My Business.

Solo se comprendiamo a fondo che i due sistemi offrono metodi molto diversi per raggiungere i nostri obiettivi possiamo fare una scelta sensata e lungimirante.

Ecco il concetto importante da tenere bene in mente: il sito gratis di Google My Business si trova all’interno dell’ecosistema Google. E’ quindi chiaro come il sole che Google posizionerà con una certa facilità questi siti costruiti all’interno di Google My Business, in particolare se si attiva in seguito la pubblicità a pagamento di Google Ads.

Insomma, è come ordinare una pizza sotto casa: il pizzaiolo vi conosce e quindi sarà naturalmente predisposto a trattarvi bene!

Ma le possibilità di personalizzazione di un sito Google My Business sono davvero poche ed è piuttosto difficile occuparsi della SEO, in quanto le varie sezioni non sono chiaramente identificate e si riescono a individuare solo leggendo il codice della pagina.

Con il Mailchimp Website Builder entriamo in un’altra dimensione: non solo un potente costruttore di siti gratis, ma anche uno strumento per vendere online e per fissare appuntamenti con i clienti.

Meglio di cento parole è la schermata che segue:

presentazione sito mailchimp

Quindi Mailchimp ci suggerisce che il sito gratis che andremo a costruire con il loro programma online ci permetterà di raccontare la nostra storia, di connetterci con le persone (i nostri clienti) e di far crescere il nostro business tramite le vendite online.

Riassumendo: se gestisci un’attività locale e una piccola o media azienda, il sito gratis di Mailchimp ti permette di ricevere prenotazioni (se fornisci servizi) o vendere prodotti online (se vendi prodotti).

Preciso che in questo articolo non tratteremo le sezioni dello shop online e del servizio appuntamenti, perchè il nostro obiettivo è diverso: mostrare le superlative caratteristiche di costruzione della vostra pagina web tramite il sito web gratis Mailchimp e di promozione della stessa sul web. Inoltre, la sezione dedicata alle vendite online è al momento attiva solo per USA e UK.

Creare un sito web Mailchimp è facile

L’interfaccia del Website Builder di Mailchimp è davvero intuitiva e ci permette di fare grandi cose anche se non abbiamo grandi capacità grafiche. Le cose si complicano quando dobbiamo scrivere i testi in un’ottica SEO per il posizionamento sui motori di ricerca, ma di questo parleremo in seguito.

Anche questa volta abbiamo creato un sito web di esempio per comprendere il risultato che possiamo ottenere in poco tempo: https://tokio-piano.mailchimpsites.com/

Il dominio e l’hosting

Esattamente come per il sito gratis di Google My Business, anche Mailchimp ci offre subito uno spazio hosting e un nome di dominio del tipo: https://tua-azienda.mailchimpsites.com/. Questo nome ovviamente non è ottimale per spingere il sito sui motori di ricerca e quindi dovremo probabilmente acquistare un nome di dominio che sia pertinente alla nostra attività o al nostro brand, a seconda dell’importanza del brand stesso. Come principio generale, per aziende nuove è sempre preferibile scegliere un nome di dominio relativo al servizio fornito e non al brand stesso. Ecco la pagina di scelta del dominio:

dominio-sito-mailchimp

Il costo del dominio non è elevato. Purtroppo in questo caso Mailchimp ci dice che: “Publishing a store or website on a purchased or connected custom domain requires a paid Websites & Commerce plan. To find out what features are included in each plan, check out our pricing page. Il piano di abbonamento base costa circa 9 eur al mese e ci apre varie possibilità di uso delle funzioni di e-shop. Anche il reindirizzamento da un vostro esistente dominio è soggetto a pèagamento, ma la funzione è in via di sviluppo e al momento pare non essere attiva.

Crea una nuova pagina (add new page)

Partendo dal link Set Up Your Site dell’immagine precedente, passate a scegliere il nome del vostro sito. Questo nome sarà anche inserito nell’indirizzo URL del vostro sito Mailchimp, quindi sceglietelo con cura! Tipicamente, si dovrà inserire il tipo di attività e dopo il nome (es: Pasticceria Ranieri oppure Amministrazione Stabili Rossi, etc.)

Quindi si arriva alla costruzione della prima pagina (la home page). Alla pagina daremo un nome che apparirà nel menu di navigazione. La prima pagina sarà ovviamente da settare come homepage. Con “Add to navigation” decidete se questa pagina deve comparire sul menù di navigazione oppure no.

aggiungi pagina sito Mailchimp

Ora lasciate libera la vostra fantasia di usare tutti i tipi di pulsanti e scritte presenti in questa pagina, usando i vari layout pre impostati. Potete addirittura caricare un video, oppure eliminare i riquadri che non servono. Insomma, sulla pagina troverete tutti gli elementi potenzialmente utilizzabili all’interno del sito ed è richiesto solo un po’ di buon gusto.

Rispetto al sito gratis di Google My Business avevamo scritto che non si trattava di un vero e proprio sito web ma di una landing page con il menu di navigazione che rimandava a diverse sezioni dell’unica pagina. Il sito di Mailchimp, invece, è un vero e proprio sito composto da tutte le pagine che desideri. Non è poco!

Se consideriamo la possibile integrazione con l’e-shopping di Mailchimp, comprendiamo che nel futuro questa proposta di Mailchimp diventerà una delle più interessanti sul web.

Al momento, tuttavia, la funzionalità di e-shopping è attiva solo per USA e UK.

La SEO nel sito gratis di Mailchimp

Ciò che ci ha veramente stupito e appassionato nel tool di Mailchimp per il sito web gratis, è la sezione dedicata alla SEO, per ogni pagina del tuo sito. E’ fatta veramente bene e qui siamo ad anni luce di distanza dal sito gratis di Google My Business.

seo sito mailchimp

Come vediamo, Mailchimp ci suggerisce in maniera chiara e semplice gli elementi ai quali dobbiamo prestare attenzione quando scriveremo i testi per il sito e per il motore di ricerca.

In estrema sintesi, per chi non ha conoscenze approfondite di SEO, ricordiamo che gli elementi fondamentali sono: il titolo SEO della pagina (quello visibile sulla tab della pagina aperta del browser e sui risultati di ricerca), il titolo della pagina stessa (chiamato H1), gli altri sottotitoli (H2, H3, etc) organizzati in ordine gerarchico e la SEO description (o meta description) che, se saremo fortunati, sarà visibile su Google esattamente come vogliamo noi (non sempre).

A sinistra della pagina del setting delle pagine, Mailchimp ci propone si inserire titolo SEO e SEO description, oltre al nome della pagina che poi comparirà sul menu di navigazione (o può anche non comparire, a vostra scelta).

I titoli dall’H1 in poi, invece, li inserirai direttamente all’interno della pagina con un editor che ricorda molto quelli di WordPress. Ovviamente, per scrivere un testo in chiave SEO è necessaria una conoscenza approfondita delle regole che dominano il mondo di Google.

La buona notizia, tuttavia, è che se ti affidi a uno specialista SEO, questo specialista potrà abbastanza agevolmente lavorare sul sito web Mailchimp. Mentre nessun tecnico accetterebbe la sfida di posizionare scientificamente un sito web costruito con Google My Business perchè il sistema è troppo limitato.

Importanti conclusioni sul sito web Mailchimp

Questo articolo, come vedi dal titolo, è una preview del Mailchimp Website Builder: un’analisi preliminare di un sistema che ancora non è stato rilasciato in forma completa e che ha funzioni complete limitate a pochi paesi. Ma è un sistema che promette molto bene, perchè sembra davvero il superamento di un vecchio concetto di costruzione del sito web, per entrare in una nuova dimensione.

Inoltre (e non ne abbiamo parlato volutamente fino a questo momento), il sito web gratis Mailchimp si trova all’interno dell’ecosistema Mailchimp che molti di noi sanno già usare e usano da anni per la normale attività di gestione delle newsletter.

Immagina quanto può essere e utile disporre di un sito web che risulti completamente interfacciato con la newsletter di Mailchimp e che sia anche bello, performante e ben studiato in ottica SEO.

Tra circa un mese questo articolo sarà aggiornato con le prossime modifiche del Mailchimp Web Builder e sarai il primo a sapere quando questo sistema è davvero pronto per un uso efficace, soprattutto in ottica di e-shopping dove ci pare che Mailchimp possa davvero fare miracoli.

Ti invitiamo anche a visitare la pagina dedicata ai nostri servizi base per le aziende locali, dove ti presentiamo le tre strategie fondamentali della Local Marketing Integration.

Chiamaci oggi per una consulenza gratuita!



Iscriviti alla Newsletter

Perché iscriversi alla Newsletter?

Per essere il primo a poter leggere i nostri nuovi articoli. Per ricevere le nostre offerte per lanciare la tua attività locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *